lunedì 31 dicembre 2012

Top Ten 2012

Visto che di propositi per l'anno nuovo non è che ne abbia poi così tanti (non sono sicura che "voglio ritrovare la macchina fotografica" conti) ho deciso di fare, come ultimo post dell'anno, la top ten dei libri letti nel 2012 dopo aver visto la top ten del blog My Sweet Book.
Ed ecco a voi il risultato :)

1_ Il Conte di Montecristo, Alexandre Dumas
2_ Streghe di una Notte di Mezza Estate, Terry Pratchett
3_ World War Z, Max Brooks
4_ Starship Troopers, Robert A. Heinlein
5_ Il Vangelo Secondo Gesù Cristo, José Saramago 
6_ Perdido Street Station, China Miéville
7_ Notre-Dame de Paris, Victor Hugo
8_ The Minority Council, Kate Griffith
9_ I Nibelunghi
10_ Battle Royale, Koushun Takami

Tra ricordarsi quali libri non avevo letto nel dicembre 2011, decidere quali far entrare in classifica e soprattutto in quale graduatoria, fare questa lista è stato più difficile di quello che credevo.

Le vostre letture preferite del 2012 quali sono state?

domenica 30 dicembre 2012

Soul Music

BUT MOST PEOPLE ARE RATHER STUPID AND WASTE THEIR LIVES. HAVE YOU NOT SEEN THAT? HAVE YOU NOT LOOKED DOWN FROM THE HORSE AT A CITY AND THOUGHT HOW MUCH IT RESEMBLED AN ANT HEAP, FULL OF BLIND CREATURES WHO THINK THEIR MUNDANE LITTLE WORLD WAS REAL? YOU SEE THE LIGHTED WINDOWS AND WHAT YOU WANT TO THINK IS THAT THERE MAY BE MANY INTERESTING STORIES BEHIND THEM, BUT WHAT YOU KNOW IS THAT REALLY THERE ARE JUST DULL, DULL SOULS, MERE CONSUMERS OF FOOD, WHO THINK THEIR INSTINCTS ARE EMOTIONS AND THEIR TINY LITTLE LIVES OF MORE ACCOUNT THAN A WHISPER OF WIND.
The blue glow was bottmless. It seemed to be sucking her own thoughts out of her mind.
'No,' whispered Susan, 'no, I've never thought like that.'
Death stood up abruptly and turned away. YOU MAY FIND OUT THAT IT HELPS, he said.

E io qui mi commuovo, perchè questa è una delle pochissime volte che Morte fa intuire quanto sia pesante interessarsi agli umani, alla vita, ed essere quello che è lui . Ma in cosa può sperare il raccolto se non nella cura del mietitore? E quindi gli importa, anche se sarebbe più facile se non gli importasse.

sabato 22 dicembre 2012

22-12-12

Beh, quella di ieri è stata un'Apocalisse decisamente anticlimatica: neanche uno zombie in tutto il giorno, e dall'Australia e Nuova Zelanda hanno spoilerato che il 22 dicembre sarebbe arrivato.

Un sentito ringraziamento al Dottore, Goku e ai Winchester, che hanno di nuovo salvato il mondo.

martedì 18 dicembre 2012

Teaser Tuesday #9

Ed ecco di nuovo la rubrica settimanale Teaser Tuesday, creata dal blog Should Be Reading, che si divide in poche, semplici fasi:
1_ prendi il libro che stai leggendo
2_ apri una pagina a caso
3_ scrivi un breve brano (stando attenti a non spoilerare)
4_ scrivi titolo e autore

 "Proprio come pensavo. Con questo non lo tocchi, il mio legno. Non ci tagli manco l'esca per il fuoco. Scegli un taglierino dalla mensola, poi potrai iniziare a imparare. Questo, invece... " piantò la lama del coltello in uno dei fori del tavolo da lavoro e iniziò a muovere il manico per spezzarla.
"No," gridò Nikolas.
"Che c'è?" chiese l'uomo, fermandosi.
"E'... Era di mio padre... mastro Isak."
Il falegname guardò prima Nikolas e poi il coltello.
"E va bene. Prendi comunque un taglierino decente dalla mensola," disse restituendoglielo.
 - Miracolo in una notte d'inverno, Marko Leino

mercoledì 12 dicembre 2012

Hogfather 2.0


Si conclude oggi la mia parentesi-delirio dedicata ad Hogfather.

Terry Pratchett mi ha insegnato molte cose (per esempio che c'è sempre un minuto per un ultimo minuto), ma la prima è stata che non bisogna giudicare un libro dalla copertina: per anni l'ho snobbato, perchè le cover mi facevano sentire deficiente anche solo a tenerle in mano, e ho comprato il primo libro in una triste estate in città in cui non c'era nessun autore nuovo e mi sono detta "Che ho da perdere?".
È stato amore.

Hogfather, pubblicato in patria nel 1996 e ancora idedito qui da noi, è (probabilmente) il mio libro preferito di Mondo Disco e non credo che ne farò una recensione quanto che ne parlerò. E non è facile nemmeno questo.

La trama l'ho accennata qualche posto fa: causa tentativo di assassinio in corso l'Hogfather (l'equivalente di Mondo Disco di Babbo Natale) è irreperibile ed è Morte a sostituirlo. Nel frattempo Susan Sto-Helit cerca di capire cosa stia succedendo e come salvare il vecchio signore prima che sorga il Sole, o il Sole non sorgerà mai più.

martedì 11 dicembre 2012

Teaser Tuesday #8

Ed ecco di nuovo la rubrica settimanale Teaser Tuesday, creata dal blog Should Be Reading, che si divide in poche, semplici fasi:
1_ prendi il libro che stai leggendo
2_ apri una pagina a caso
3_ scrivi un breve brano (stando attenti a non spoilerare)
4_ scrivi titolo e autore

 IT'S NICE TO DO A JOB WHERE PEOPLE LOOK FORWARD TO SE YOU.
'Ah,' said Albert glumly.
THEY DON'T NORMALLY LOOK FORWARD TO SEEING ME.
'Yes, I expect so.'
EXCEPT IN SPECIAL AND RATHER UNFORTUNATE CIRCUSTANCES.
'Right, right.'
AND THEY SELDOM LEAVE A GLASS OF SHERRY OUT.
'I expect they don't, no'
I COULD GET INTO THE HABIT OF DOING THIS, IN FACT.
'But you won't need to, will you, master?' said Albert hurriedly, with the horrible prospect of being a permanent Pixie Albert looming in his mind again. 'Because we'll get the Hogfather back, right? That's what you said we were going to do, right? And young Susan's probably bustling around...'
YES. OF COURSE.
 - Hogfather, Terry Pratchett

lunedì 10 dicembre 2012

Womb

TRAMA: Rebecca e Thomas sono due bambini inseparabili, ma si perdono di vista quando lei si trasferisce a Tokyo.
Anni dopo si ritrovano, ma il loro amore ha vita breve: Thomas muore in un tragico incidente. Incapace di affrontare la perdita Rebecca decide di farsi impiantare nell'utero il clone dell'amato, da partorire e crescere come un figlio.
Mano a mano che il bambino cresce Rebecca deve affrontare la complessità dei sentimenti che prova per qualcuno che è suo figlio ma anche l'uomo che ama.

sabato 8 dicembre 2012

Hogfather

Fondamentalmente tutte le mie letture sono in pausa perchè dopo aver visto Le 5 Leggende il mio cervello ha iniziato a non darmi pace strillando "Rileggi Hogfather! Rileggi Hogfather!"ogni volta che prendevo un libro in mano. Non ho avuto scelta se non accontentarlo.

(nota: se non capite perchè Hogfather e Rise of the Guardians sono collegati... beh, leggete Hogfather. O guardate il film. Capirete perchè ho un maledetto plot bunny di Morte e dei Guardiani che discutono della fede umana)

La trama, per chi non la conoscesse:
Su Mondo Disco è la notte di Hogswatch: tutti sono più buoni (più o meno) e i bambini credono fermamente che l'Hogfather arriverà sulla sua slitta volante per lasciargli dei doni.
Ma non tutti sono entrati nello spirito della festa: qualcuno ha assoldato Mr. Teatime, il più inquietante degli Assassini, per uccidere l'Hogfather.
 Spetta quindi Morte cercare di tenere viva la fede dei bambini, mentre sua nipote Susan dovrà capire cosa sta succedendo e come salvare il vecchio uomo grasso... perchè se alla mattina non ci sarà abbastanza fede, il Sole non sorgerà.

Quando finirò la rilettura proverò a fare una recensione vera e propria (potrei farla anche ora: Terry Pratchett è Dio. Punto.).
Per adesso metto una delle scene più belle ma molto, molto spoiler. Nonchè motivo del sovracitato plot bunny.

mercoledì 5 dicembre 2012

Le 5 Leggende

Se non l'avete visto, andate a vederlo: è davvero bello, il tipo di film che per metà ti fa pensare che è un peccato non essere ancora piccolo, per poter credere a tutto quello che c'è.
E per l'altra metà ti fa pensare che chi se ne frega se non sei più un bambino, ci puoi credere lo stesso.


martedì 4 dicembre 2012

Teaser Tuesday #7

Ed ecco di nuovo la rubrica settimanale Teaser Tuesday, creata dal blog Should Be Reading, che si divide in poche, semplici fasi:
1_ prendi il libro che stai leggendo
2_ apri una pagina a caso
3_ scrivi un breve brano (stando attenti a non spoilerare)
4_ scrivi titolo e autore

 Da dietro la porta non giunse niente. Da dietro Jake giunsero, ora più vicine, le voci appartenenti agli uomini del Re Rosso.
"Susannah!" urlò più forte.E questa volta, quando non ottenne risposta, si voltò, appoggiò la schiena (non aveva sempre saputo che sarebbe finita così, con la schiena a una porta sprangata?), e si preparò con un Oriza in ciascuna mano. Ai suoi piedi Oy divaricò le zampe, con il pelo irto e la pelle vellutata del muso arricciata all'indietro a scoprire i denti.
 Jake incrociò le braccia assumento la posa del 'carico'.
 "Avanti, bastardi!" ringhiò. "Per Gilead e l'Eld. Per Roland, figlio di Steven. Per me e Oy."
 - La Torre Nera, Stephen King

sabato 1 dicembre 2012

Doctor Who Christmas Special


Pupazzi di neve assassini! La nuova companion! Il ritorno di Vastra e Jenny!

Natale e la seconda metà di stagione di Doctor Who stanno arrivando *-*
Jenna-Louise Coleman l'ho amata in Asylum of the Daleks, non vedo l'ora di vederla alle prese con il personaggio definitivo (e scoprire se Clara ha qualcosa a che fare con Oswin... )