lunedì 8 giugno 2015

Castelli d'Italia #110

Il castello di Donnafugata si trova in Sicilia, a poca distanza da Ragusa. Nonostante venga chiamato 'castello' si tratta di una villa nobiliare. Si ritiene che la prima costruzione sia dovuta ai Chiaramonte (conti di Modica), e che forse nel XV secolo il giustiziare di Sicilia, Bernardo Cabrera, vi abbia abitato: a lui si deve la leggenda legata al nome. Si narra che egli vi imprigionò la regina Bianca di Navarra dopo la morte del re, con l'intento di sposarla, ma che lei sia riuscita a fuggire. Non ci sono prove storiche che sia successo davvero, ma è una bella storia lo stesso.
Nel 1648 la villa venne comprata da Vincenzo Arezzo-La Rocca, e un suo discendente Corrado Arezzo le diede il grosso dell'aspetto attuale. Dopo anni di abbandono fu comprato nel 1928 dal comune di Ragusa che l'ha restaurato.



5 commenti:

  1. Bello, bello :)
    Ogni estate vado in Sicilia ma ancora non ho visitato nessun castello lì, sarà ora di iniziare magari? Direi proprio di sì :)

    RispondiElimina