lunedì 12 ottobre 2015

Castelli d'Italia #119

Il castello di Sant'Aniceto (o Motta Sant'Aniceto) è una fortificazione di origine bizantina che si trova in Calabria. Fu costruito verso la metà dell'XI secolo sia come luogo d'avvistamento che di rifugio per la popolazione, per essere poi ampliato nel 1050 dai Normanni che presero controllo della Calabria e nel 1200 finì in mezzo alle guerre degli Angioini e Aragonesi: passò attraverso molte mani e nel 1321 divenne proprietà degli Angioini.
Col passare del tempo il castello perse sempre più importanza, e fu distrutto nel 1459 dal duca Alfonso di Calabria.
Il castello è stato in stato di abbandono fino ad alcuni anni fa, quando è stato restaurato.

2 commenti:

  1. Wow *__________* con quella collocazione non può che colpire! Anche questo assolutamente da favola!

    RispondiElimina