giovedì 14 gennaio 2016

Shadowhunters

Mettiamo subito in chiaro una cosa: se avete amato questa saga letteraria, se avete amato il pilot di questa serie televisiva, se desiderate davvero che il telefilm diventi qualcosa di epico... questo post non vi piacerà. Quindi fermiamoci al 'il pilot non mi è piaciuto' e amici come prima.

Con Shadowhunter e Cassandra Clare ho un rapporto complesso, anche se forse è più onesto dire che ho un rapporto: l'idea di base del suo mondo mi piace (forse perchè l'idea base del suo mondo è Harry Potter) ma non mi piacciono i suoi libri e come scrive. Le ho dato cinque possibilità prima di dirle addio, tuttavia negli adattamenti ci spero sempre un po': il film ha fallito, ma dove un film cade un telefilm può riuscire (vedi Buffy)... peccato che non sia questo il caso.
Il primo episodio di Shadowhunters è brutto, anche per gli standard di un primo episodio (con la gloriosa eccezione di The Walking Dead i pilot tendono ad essere la parte più debole di una serie perchè devono presentare il mondo, che attori e sceneggiatori magari non conoscono ancora alla perfezione).
Per me i problemi sono iniziati con la prima scena, dove Jace, Alec e Isabelle stalkerano un demone mutaforma. Il pedinamento avviene di notte, sottofondo una canzone in stile Florence + the Machine, comparto effetti speciali piuttosto imbarazzante e Izzie indossa una parrucca che manco i cosplayer prima di e-bay. Lì ho capito che o si salvavano in calcio d'angolo, o male male.

A quest punto faccio prima a dire che il telefilm fallisce più o meno in ogni ambito: gli effetti speciali vagano tra il fatto male e il ridicolo, tipo che per evitare di avere sangue in scena (paura del rating?) i demoni espodono in glitter che credo dovrebbe essere fuoco e i cacciatori gli shadowhunters hanno le ferite che luccicano. Le lenti a contatto di Magnus sono abbastanza finte, così come gli occhi di Luke quando emerge il lato lupesco. Non voglio neanche parlare di quando saltano.
Le coreografie dei combattimenti sono epiche come quelle dei Power Rangers e succedono cose a caso: Clary per qualche motivo prende in mano una spada (leggi: per farci capire che è una shadowhunters - in caso avessimo perso i cinquecento memo sparsi dal pilot) e uno dei demoni ci si impala praticamente da solo (vergogna a te e alla tua famiglia, demone). O Dorotea che deve attaccare senza farsi notare e - giuro - fa levitare una mazza ferrata e la lancia contro gli invasori... attraverso una vetrinetta, perchè spostarla dieci centrimentri a sinistra e non sputtanare l'effetto sorpresa era troppo intelligente.
Le vere chicche, tuttavia, stanno nella sceneggiatura: qui faccio una premessa. Per qualche motivo gli sceneggiatori hanno deciso che in questa serie non ci deve essere praticamente nessun mistero, e volano informazioni che neanche il pilot di Sleepy Hollow. La cosa non solo non ha molto senso, ma è anche gestita tramite scene, dialoghi e reazioni che non stanno né in cielo né in terra: dopo aver reso chiarissimo che Jocelyn nasconde qualcosa c'è un flashback che mostra sia come la donna sia una shadowhunter, sia che Clary non ricorda nulla perchè Magnus e le ha cancellato la memoria. Jecelyn dice a Clary che deve parlarle, ed è ovvio che si tratta di una cosa importante, ma la ragazza - inspiegabilmente - la ignora (non dico che avrebbe dovuto immaginare che c'entravano i demoni, ma sarebbe stato normale se avesse pensato che volesse parlarle della sua famiglia). Non solo ci fanno vedere Valentine, ma c'è anche una scena ridicola in cui un suo sottoposto continua ad insultare Jocelyn dopo che lui gli ha detto di smetterla, solo per farci vedere che È CATTIVO quando l'ammazza (perchè è sensatissimo che chi lavora per uno psicopatico imprevedibile continui a contraddirlo).
Clary trova la sua casa in fiamme, vede demoni, viene spedita attraverso un portale... e quando le dicono di aspettare Luke si mette ad aspettare Luke. E certo.
L'amica di Clary e Simon che non sa niente di Clary, nemmeno che non ha conosciuto il padre, solo perchè serve un dialogo per farlo sapere allo spettatore.
Luke dice agli emissari di Valentine che vuole la Coppa e che - se dovesse trovarla - la terrà per sé. Poi li invita gentilmente a uscire, gentilissimi, già che ci siete portate i miei saluti al capo che è una vita che non ci si vede.
Più la meravigliosa perla di nonsense che è questo dialogo:
Clary: Non mi interessa chi sei o cosa fai o da dove vieni, voglio solo trovare mia madre. Puoi aiutarmi?
Jace: Sono la tua migliore possibilità.
Clary: Ma io non ti conosco.
Sostanzialmente il telefilm getta informazioni a caso addosso allo spettatore, e non quelle necessarie a intrigarlo: come mai Clary non sa niente di niente poteva essere un mistero, chi sia Valentine poteva essere un mistero (tra l'altro non mostrare immediatamente il villain aiuta a costruire le aspettative), la Coppa poteva essere un mistero. Creare un senso di curiosità fa tornare lo spettatore, non dirgli tutto e subito per il gusto di dirgli tutto e subito.
Ma devo anche spendere due parole su alcune chicche di regia, come Clary che prende in giro Simon perchè non si è accorto che una sua amica ha una cotta per lui, e lui che risponde che non è l'unico a non notare queste cose. Molto sottile. Mancava solo uno striscione dietro.
O quando Clary deve decidere se fidarsi di Jace o tornare a casa con Simon, in una ripresa che sembra urlare "Visto come siamo bravi? Adesso mostriamo che lei è dilaniata mettendola in mezzo ai due", roba già vista e che Game of Thrones la fece meglio.

A salvarsi sono gli attori: a parte la ragazza che interpreta Clary (per adesso l'ha resa ancora meno interessante che nei libri), gli altri si vede che si divertono e che si impegnano (soprattutto Simon) ma non sono abbastanza.
Continuerò a vederlo? Non lo so: ha dei picchi di trash non indifferenti e mi ha fatta sinceramente ridere... ma è in bilico. Per diventare bello ha una lunga strada in salita, e non credo che vogliano abbracciare il lato peggiore della produzione. Il problema è che se migliora solo un po' per me diventerà solo mediamente brutto e non sarà più divertente.

24 commenti:

  1. Io mi rifiuto da subito, non posso farcela.. mi limiterò a leggere le tremila recensioni che stanno uscendo e che non aumentano per niente la mia voglia di vederlo xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Almeno non sono la sola a non averlo apprezzato XD

      Elimina
  2. Io ho una teoria molto specifica a proposito di "Shadowhunters": il sangue dalle rape, proprio non si può cavare! :P
    Ma ho paura di non essere una grande fan della Clare, sai... la storia di Clary, in generale, non mi fa impazzire! A meno di non cambiare tutto e reiventare tutto daccapo, non vedo proprio come si potrebbe trarne qualcosa di fantastico! XD
    Per ridere, però, credo che proverò a seguirlo fino alla fine! ;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non saprei, alla fine Jane the Virgin è una serie della CW basata su una soap sudamericana, ed è assolutamente geniale X°°D dovrebbe essere più semplice fare qualcosa di decente con un'idea di base carina (in fin dei conti Shadowhunter - togliendo Harry Potter - è Supernatural + Buffy, cosa che dimostra come il problema non sia l'ambientazione XD)

      Elimina
  3. Non sono una grandissima amica della serie,ci ho provato in tutti i modi, mi sono anche fatta tentare da copertine bellissime e impaginazioni meravigliose (l'edizione originale di Clocwork Angels, tutta sberluccicosa *_*) ma niente, non ce la faccio ad apprezzarla. Però stavo pensando di fare un pensierino sulla serie tv, non sia mai che per me funzioni... sinceramente non so ancora se ci proverò o meno (anche se i demoni che esplodono in glitter e le ferite che luccicano mi ispirano parecchio! ;P) ma la tua recensione/commento è splendida! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ora come ora io lo consiglio solo per il fattore trash u_u poi non metto in dubbio che possa sinceramente piacere :P
      Sono felice di non essere la sola ad avere problemi con la Clare XD

      Elimina
  4. Ho intenzione di vedere i primi due episodi tra stasera e domani, ma ho bassissime aspettative e nessun hype.
    In parte, come te, ho un pessimo rapporto con la serie (stessi motivi: ottimo spunto, pessimo svolgimento), in parte odio Cassandra Clare con tutta me stessa e se potessi boicotterei qualsiasi cosa a lei legata.
    Ma vabbé, a parte il mio odio, una chance si dà a tutti e onestamente non vedo l'ora di parlarne male XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A questo punto voglio leggere la tua recensione del primo episodio u_u ma è già uscito anche il secondo? O_o

      Elimina
  5. Sono completamente d'accordo con te, dalla prima all'ultima parola! Però credo che vedrò anche le prossime puntate, ma giusto perché da quello che ho capito gli episodi sono solo 5 e sono curiosa di vedere a che livelli di trash riesce ad arrivare! Se gli episodi fossero stati di più lo avrei mollato subito XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi spiace darti un dolore, ma gli episodi sono almeno 13 stando a imdb.
      Mi sa che anch'io guarderò qualche altro episodio per vedere fin dove arriva.

      Elimina
    2. Ah ecco, allora mi rimetto a guardare Daredavil e tanti saluti. XD

      Elimina
  6. Io l'ho vista e mi è piaciuta, però devo riconoscere che hai perfettamente ragione. La recitazione di alcuni attori non è del tutto ottima, gli effetti speciali fanno cagare e alcuni dialoghi sono forzati..però mi ha sorpreso. Infatti, dopo aver visto il trailer, mi aspettavo di peggio. Invece è stata carina e coinvolgente,nonostante le pecche. Per gli effetti speciali voglio credere che migliorino più avanti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mia parte razionale spera che gli effetti miglirino per chi, come te, nell'insieme l'ha apprezzata. La parte meno razionale... quella un po' spera che vengano raggiunti i livelli di OUaT per riderne di brutto.
      Sono una brutta persona, mi dispiace :P

      Elimina
  7. Oh oh! Stavo giusto aspettando un tuo commento all'episodio! XD
    Dunque, pur essendo una fan delle serie della Clare (non disprezzatemi), non posso non essere sincera: il pilot è abbastanza brutto. Ero partita con aspettative basse che si sono del tutto polverizzate dopo aver visto i 5 minuti di teaser comparsi in rete (lo stalking iniziale e il combattimento nel club). Gli effetti speciali sono molto deboli, ma me lo aspettavo da un telefilm della ABC... ma la cosa che mi ha delusa tantissimo sono i combattimenti. Oltre ad essere coreografati in maniera palese, sono anche girati (registicamente parlando) talmente male che anche uno con la cataratta vedrebbe che NESSUNO viene colpito e che sono più balletti che risse.
    Per quanto gli attori non siano tremendi, trovo che i due protagonisti manchino assolutamente di carisma: l'attrice che interpreta Clary sembra che miagoli invece che recitare le proprie battute, mentre l'attore che interpreta Jace manca di quel "fascino" e sarcasmo che dovrebbero caratterizzare il personaggio per come pensato.
    Il fatto è che se fossero solo quelli i problemi, potrei sperare in un "recupero" col passare del tempo... ma purtroppo (o per fortuna, vedremo) l'intero episodio è costellato di chicche comiche, battute recitate con toni inappropriati e a casaccio, e foreshadowing talmente invadenti, che dubito in un miglioramento in futuro.
    E non dimentichiamoci di Chernobyl, ragazzi. X°°°D
    Andrò avanti a guardarlo un po' per curiosità morbosa e un po' perché in fondo ci spero che un pochino migliori (cioè, volete dirmi che in un canale che vanta 6 anni di Pretty Little Liars non c'è posto per Shadowhunters? ;D)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tranquilla, avremo solo una brutta opinione di te per il resto della nostra vita XD :P
      Scherzi a parte, io ci avevo sperato che potesse essere carina: gli addetti ai lavori sembravano crederci tantissimo D:
      Gli effetti speciali... da un lato me l'aspettavo che l'abc fallisse miseramente, dall'altro quando MTV ti tira fuori Shannara inizi a sperare che anche le emittenti "minori" investano un po' di più (e abc aveva molto meno da fare rispetto a mtv).
      Guarda il lato positivo: magari diventa una cosa epicamente assurda come Pretty Little Liars *-*

      Elimina
  8. Mi era bastato il film...
    vogliamo parlare dei ridicoli capelli di Clary?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più che i suoi capelli mi ha colpita come, dopo essere stata avvelenata e in mezzo coma per due giorni, si sia svegliata gnocchissima con la messa in piega e il trucco perfetto.
      Più l'epic fail del flashback, quando c'è lei bambina tranquillissima dopo aver visto un demone ed essere stata legata dalla madre in casa di uno sconosciuto.
      Nervi saldissimi, la pupa.

      Elimina
  9. Io ho letto la serie alle tre di notte, ma ricordo di averla apprezzata un pochino. Alcune cose erano infantili, i facepalm che mi provocava Clary erano infiniti, il guardaroba di Magnus mi faceva venire le allucinazioni, ma vabbé... La serie è il masochismo puro, la guardi e piangi sangue. Clary sembra una barbie versione capelli rossi, Jace... Avevo criticato Jamie Campell Bower perché era magro da far paura, ma Dominic Sherwood è perfetto... come Ben di Barbie.
    Ma quel ragazzo sa cos'è il sarcasmo o il copione prevede di essere il ragazzo più trash del mondo? Piango perchè volevo una bella serie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso che molto dipenda dalla sceneggiatura: nel primo episodio non gli hanno dato niente su cui lavorare in ambito sarscasmo :/
      Certo, se dovrà avere scambi di battute brillanti con l'attrice che fa Clary la situazione rischia di diventare drammatica: quella ragazza non mi è sembrata particolarmente brava

      Elimina
  10. Per recensirlo, secondo me, ci vuole Yotobi! Inguardabilissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. (non dimenticherò mai Isabelle, o come si scrive, vestita da troione d'assalto, e sempre lunga vita ai francesismi, per accalappiare demoni in disco)

      Elimina
    2. Più che l'abbigliamento a me ha lasciato perplessa la parrucca: a parte l'infima qualità se la toglie subito, e come ex-cosplayer posso assicurare che non esiste che una tale massa di capelli entri in una parrucca simile senza retina o tremila treccine, o che ricada in modo così perfettamente perfetto una volta libera.
      Son quei dettagli che ci puoi passare sopra se hai davanti un prodotto di qualità (vedi in Got il bimbo di Gilly che è ancora un neonato nonostante, nella storia, siano passati più o meno tre anni dalla sua nascita), ma in questo caso... aumenta solo il fattore trash.

      Elimina
    3. Sembrava la Carrà sul piede di guerra. Brrr...

      Elimina
  11. Anche io sono rimasta confusa/perplessa/basita/confusa dal modo in cui hanno "organizzato" le informazioni da dare al pubblico in questi due episodi. Già il materiale di partenza è scarso, nella trasposizione potevano impegnarsi di più. Ma ho già capito che lo show ha un target ben preciso dal quale probabilmente la maggior parte di noi esce di un tot di anni. (A quindici anni forse sarebbe stato l'argomento top in classe.)
    Il fatto che in tredici episodi, poi, vogliono raggruppare i primi due libri mi preoccupa ancora di più. :/
    Ma fondamentalmente lo guarderò per il trash (demoni-vestiti-glitterovunque-Clary che corre-rivelazioni in stile Beautiful date con una recitazione alla Beautiful) e le ship (Malec).
    Ho già riso un sacco in due episodi, una perla dopo l'altra. xD

    RispondiElimina