lunedì 9 maggio 2016

Castelli d'Italia #136

Il castello di Vicalvi si trova in provincia di Frosinone, e risale all'XI secolo. Inizialmente era un possedimento longobardo, passato poi a Montecassino nel 1017: rimase proprietà dei monaci fino all'inizio del XIII secolo, quando divenne proprietà della famiglia d'Aquino. In seguito cambiò diverse volte proprietario, fino ad arrivare ai Cantelmo, che però scelsero come dimora un'altro castello condannandolo alla lenta rovina.
La croce rossa sulle mura risale alla Seconda Guerra Mondiale, quando le truppe tedesche usarono il castello come ospedale da campo.
Il castello ha anche un fantasma: un'ex-cortigiana di nome Aleandra Maddoni, che secondo la leggenda faceva uccidere i propri amanti e che una volta scoperta dal marito, fu murata viva in una delle torri.


1 commento:

  1. Molto affascinante, e la storia del fantasma mi intriga!

    RispondiElimina