venerdì 20 maggio 2016

TV

In America è tempo di rinnovi, cancellazioni e trailer, quindi è di nuovo quel periodo in cui presumo che vi importi qualcosa di quello che ho intenzione di guardare nell'anno televisivo 2016/2017.
Devo dire che questa volta molte delle mie serie si sono salvate, probabilmente per compensare il caduto più illustre del mio personale palinsesto.
Galavant ci ha lasciati, anche se ancora si spera nel miracolo delle petizioni (firmate!) e nella lungimiranza di Hulu o Netflix. Dai, immaginate cosa potrebbero fare per superare il primo numero della seconda serie.

Quindi ecco qui il consueto elenco, tranne per le serie inglesi e quelle via cavo: lì la mia sola certezza è American Gods.

100% almeno il pilot
Time After Time: H.G. Wells è fantastico. Nato nell'Ottocento, è considerato uno dei padri fondatori della fantascienza e ha inventato la macchina del tempo. Nella narrativa non esisteva prima che la scrivesse lui, nel 1895. Ha anche scritto un'invasione aliena nel 1897. Quindi, quando mi esce l'annuncio "serie con H.G. Wells che viaggia nel futuro per combattere Jack lo Squartatore (nel futuro pure lui)" io posso solo reagire con "Fuck Yeah". Se viene una cosa fatta benino, non escludo che lui avrebbe apprezzato l'idea di essere messo in una trama simile piuttosto che in un film storico.
Son of Zorn: follia pura. Un uomo torna a casa dopo dieci anni e deve riprendere in mano la sua vita: riallacciare i rapporti con la ex, costruire un rapporto col figlio adolescente, trovare un lavoro... unico dettaglio: Zorn è un cartone animato, praticamente un incrocio tra He-Man e Conan, e il trailer è assolutamente geniale.
This is us: ufficialmente la storia di un gruppo di persone con lo stesso compleanno. Non ufficialmente non ho capito minimamente di che cosa parla, o come i personaggi si incontreranno... ma sembra il tipo di telefilm da seguire con una tazza di cioccolata e un plaid.
No Tomorrow: ragazza nella media con vita ordinatissima e mediocre si prende una cotta per un ragazzo simpatico, attraente e convinto che il mondo finirà di lì a otto mesi. Sembra adorabile.
Designated Survivor: un politico di bassissimo livello si ritrova improvvisamente presidente degli Stati Uniti dopo che un attentato uccide tutti quelli con un grado maggiore al suo. Non sembra niente male, ma sembra anche un telefilm di cui guardo il primo episodio e poi nient'altro.
Still Star-Crossed: tratto da un romanzo Young Adult, arriva il seguito di Romeo e Giulietta. Perchè tutti sappiamo quanto fosse necessario. A meno di sorprese, direi che sarà un guilty pleasure.
Will: non ne sono sicura, ma credo sia il figlio segreto di Reign e Da Vinci's Demons.

Forse
Timeless: terrorista ruba macchina del tempo e inizia a scorrazzare per la storia per distruggere l'America cambiandone il passato. Un competentissimo team composto da una storica, un soldato e uno scienziato gli viene mandato dietro per fermarlo.
Shots Fired: dal trailer non sembra male, ma sembra anche una cosa che se non è fatta bene sarà terribile.
Conviction: per non distruggere la carriera politica di sua madre una cattiva ragazza si ritrova a lavorare alle condanne in cui potrebbe essere andato in prigione un innocente. Uno di quei casi dove una serie mi attira per il cast, visto che la protagonista è Peggy Carter (sì, sono così pigra da non andare a vedere come si chiama l'attrice).
ABP: un tizio ricchissimo con tanta tecnologia figa si compra un distretto di polizia, dopo che il suo migliore amico viene ucciso in una rapina ma e le forze dell'ordine non hanno mezzi e risorse sufficienti ad indagare. Mi è sembrato un po' un "Cosa sarebbe successo se Bruce Wayne avesse preso il controllo della polizia invece di diventare Batman".

6 commenti:

  1. Quando ho saputo che Galavant era stato cancellato ci sono rimasta malissimo D: Firmo subito, e spargo pure la voce!

    RispondiElimina
  2. Speriamo che serva a qualcosa ç_ç

    RispondiElimina
  3. Non ho idea di come sarà Timeless, ma se mi parli di viaggi nel tempo, come faccio a rinunciare?! :D
    Io sono rimasta un po' male per la cancellazione di Agent Carter (solo un po', sia perché me lo aspettavo, sia perché immagino di poter sopravvivere...), ma nel complesso si sono salvate quasi tutte le mie serie. Ti direi tutte, ma non ho idea di cosa succederà con Daredevil: ci sarà la terza stagione, o si andrà avanti a forza di spin-off? Diciamo che mi vanno bene entrambe le alternative! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo ancora vedere la seconda di Agent Carter, ma almeno anche se dovesse chiudersi con un cliffhanger i film permettono di capire cosa le è successo :)
      Quest'anno i viaggi nel tempo vanno tantissimo: c'è pure una comedy, anche se sono prevenutissima perchè non è che le comedy mi facciano impazzire (non ho neanche visto il trailer XD).
      Concordo per Daredevil: terza serie o The Defenders, va bene uguale u_u

      Elimina
  4. Time after time mi ispira, anche se ce ne sono un altro paio che sembrano promettenti... se riuscirò a staccarmi dalle serie asiatiche magari trovo il tempo per provarne un paio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppe cose, e troppo poco tempo :)

      Elimina