domenica 6 luglio 2014

In my mailbox #4

Disclaimer, e poi a presentare le poche aggiunte in libreria: la rubrica l'ha creata Kristi del blog The Story Siren.
Stavolta sarà una cosa breve.
Vorrei dire che è perchè sono riuscita a trattenermi, ma la realtà è che ho avuto pochissimo tempo libero e le mie visite alla libreria (o all'ufficio postale per la ricarica paypal) durante giugno sono state limitatissime.

Pochi ma buoni



Cartacei - questo mese è andata bene

Universo, di Robert A. Heinlein + I Reietti dell'altro Pianeta, di Ursula K. Le Guin + Destinazione Stelle, di Alfred Bester. Niente da dire: la decisione di ristampare classici della fantascienza fuori catalogo da anni mi ha dato la possibilità di acquistare libri che avevo solo potuto scaricare perchè o così o niente. Me ne mancano ancora un paio, che probabilmente vedrete nella rubrica di luglio.

E-Rader - ossia la possibilità di sfogarsi

L1L0, di Pippo Abrami. Racconto gratuito edito da Vaporteppa, preso perchè - appunto - gratuito. Leggetelo e piangete perchè non è una serie infinita.

Caligo, di Alessandro Scalzo. Sempre per la teoria che si deve dare fiducia alle case editrici col coraggio di pubblicare qualcosa che esce dagli schemi, sennò è inutile lamentarsi di libri tutti uguali.

Ossa della Terra, di Michael Swanwick. Essere coerenti con sé stessi chiede impegno: ho detto che darò sostegno agli autori che in Italia stentano ad essere pubblicati, e lo farò.

Il Trono del Drago, di Tad Williams. Cosa so di questo libro? Solo che è un ciclo che è tra le fonti di ispirazione di Martin per Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, e tanto mi basta. Il prezzo dell'e-book è altissimo.

Odin's Raven, di K.L. Armstrong e M.A. Marr. Tutti sono innamorati di Percy Jackson, io mi sono appassionata a quella che, si potrebbe dire, è la versione di Percy Jackson con le divinità nordiche. Personalmente la trovo adorabile.

Saga di Gautrekr, anonimo. A me la mitologia piace un sacco, quindi sono alla ricerca di testi che, possibilmente, non riguardino quello che ci insegnano a scuola.

The 100, di Kass Morgan. Ero curiosa. Per me è tardi, ma voi salvatevi e statene lontani.

15 commenti:

  1. Sono curiosa anch'io per The 100, ma continuo a stargli lontana?
    Belle entrate :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Continua a stargli lontana, e non girarti indietro °A°

      Elimina
  2. Uuh, Il trono del Drago ha attirato subito il mio sguardo, se poi mi dici che Martin lo ha letto, lo voglio anche io ^-^ visto che di mitologia ne hai letto un bel pò, da quello che mi sembra di capire, mi consigli qualche romanzo sulla mitologia nordica in stile serie tv Vikings? Se esiste qualcosa del genere, mi sto appassionando e in realtà di Asi e Wahalla non ne so molto :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di mitologia nordica ho letto Bewolf, i Nibelunghi (che trovo stupendo) e l'Edda in prosa che è un po' un nì.
      Ho comprato il canzoniere eddico, che dovrebbe contenere le storie delle varie divinità, ma ancora non l'ho letto, e sul kindle store a circa 5 € c'è la saga di Ragnarr, da cui è stata tratta la serie Vikings. Spero di essere stata utile :)

      Elimina
    2. Grazie Katerina, utilissima ^-^ Non sapevo che Vikings fosse tratto da una saga o.o vado a cercami delle info ;)

      Elimina
  3. Io non le conoscevo le ristampe sui libri di fantascienza, forse perché di fantascienza ho letto poco. Però mi piacciono molto quelle edizioni e sono curiosa di leggerne qualcuno *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Universo mi è piaciuto un sacco, e non vedo l'ora di leggere quello della Le Guin. Adoro quella donna *-*

      Elimina
  4. Le visite all'ufficio postale per la Poste Pay sono epiche XD Anch'io spero che saranno per te delle buone letture ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non importa a che ora vai, ci saranno sempre dieci pensionati davanti a te. Secondo me vivono lì.

      Elimina
  5. Di Universo avevo recuperato una vecchia versione Urania al Libraccio e mi era piaciuto parecchio (nonostante Heinlein non sia tra i miei autori preferiti).
    Invece di Le Guin ho appena finito la Saga di Terramare.. FANTASTICO!!! uno dei miei libri preferiti. Non vedo l'ora di recuperare altro dell'autrice... potrei iniziare da questo, il titolo mi piace già ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di Heinlein ho letto solo Universo e Starship Troopers, e mi sono piaciuti parecchio tutti e due. Non è uno dei miei preferiti, ma sono intenzionata a leggere altri libri suoi per vedere se può diventarlo :)
      La Le Guin la adoro, crea mondi estremamente particolari *-*

      Elimina
  6. Universo, I Reietti dell'altro Pianeta e Destinazione Stelle devono essere miei al più presto! *O*

    RispondiElimina
  7. Quella della LeGuin lo devo prendere anche io! Quando ho saputo della ristampa sono andata in brodo di giuggiole :D

    RispondiElimina