giovedì 25 aprile 2013

Ruby Sparks

Mia sorella ha gusti molto diversi dai miei, quindi spesso capita che mi faccia scoprire film che, senza di lei, non avrei mai guardato.
Ruby Sparks è uno di quelli: sapevo vagamente della sua esistenza, ma l'uscita in sala non so neanche quando c'è stata, né ho una vaga idea di quale sia stato il suo successo al botteghino.
In ogni caso, è un film delizioso

Calvin è un giovane scrittore che, a diciannove anni, ha pubblicato il suo primo libro divenuto un caso editoriale. Dopo dieci anni, però, non ha ancora scritto il secondo: è solitario, nevrotico, col blocco dello scrittore, vede solo suo fratello e il suo psicanalista... finchè non inizia a scrivere di Ruby Sparks, la ragazza dei suoi sogni che diventa la protagonista del nuovo libro che finalmente sta mettendo insieme. Finchè una mattina si sveglia e Ruby è in casa, convinta di essere la sua fidanzata.
Una volta realizzato che anche gli altri riescono a vederla, per Calvin inizia un periodo idilliaco: non solo ha a suo fianco la ragazza che ha sempre sognato, ma ha anche il potere di modificarla a piacimento scrivendo di lei.

E' un film davvero carino, che fa ridere, commuove e ad un certo punto è semplicemente terrificante (o almeno una scena per me lo è stata) che parla dell'amore, di come può iniziare bene e finire male, di come amare vuol dire permettere all'altra persona di decidere per sé e non cercare di tenerla con sé a qualsiasi costo. Perchè l'amore è una cosa meravigliosa, ma può anche essere una forza per cui si prendono decisioni sbagliate.
Calvin è un personaggio complesso: adorabilmente nevrotivo all'inizio, si vede però come possa essere pesante stare accanto ad una persona del genere, che vive il rapporto di coppia come una dimensione esclusiva in cui il mondo non deve entrare.
Ruby è fantastica: incasinata, piena di vita, colorata, assolutamente inconsapevole della propria natura, di essere "nata" dalla mente di Calvin per motivi incomprensibili ma che, alla fine, non contano niente.
I personaggi secondari sono esilaranti, dal fratello di Calvin ai suoi genitori, e persino il cagnolino Scotty.

Nota di merito alla costumista: avrei voluto rubare ogni singolo vestito che Ruby indossa *-*

7 commenti:

  1. Risposte
    1. Lo è, alcune scene fanno morire dal ridere :D

      Elimina
  2. Oh, wow! Non lo conoscevo proprio! *-* Adoro il trailer, la storia sembra fantastica! Assolutamente da vedere!

    RispondiElimina
  3. L'ho trovato anch'io molto carino ^^
    Adesso però voglio sapere quale scena è terrificante xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verso la fine, quando Calvin mostra a Ruby quello che può farle fare scrivendo di lei.
      Sembrava uno stupro.

      Elimina
    2. E' la parte più brutta, sono d'accordo...sembra quasi uno stupro.

      Elimina