martedì 2 dicembre 2014

Teaser Tuesday #101

Ed ecco di nuovo la rubrica settimanale Teaser Tuesday, creata dal blog Should Be Reading, che si divide in poche, semplici fasi:
1_ prendi il libro che stai leggendo
2_ apri una pagina a caso
3_ scrivi un breve brano (stando attenti a non spoilerare)
4_ scrivi titolo e autore

Gli occhi di Jez vagarono, persi nel vuoto, oltre la distesa ghiacciata.
Allontanarsi da tutti, pensò. Forse è a cosa migliore. Allontanarsi da tutti, prima che sia troppo tardi.
Ma la solitudine, quella non riusciva a sopportarla. Che senso aveva l'esistenza, se doveva vivere per sempre da sola?
L'insediamento di Majduk Eyl era disseminato lungo l'altopiano. Gli Yort costruivano prevalentemente sottoterra, per sfruttare un miglior isolamento termico, e le loro abitazioni erano a malapena visibili. Tutto ciò che riusciva a scorgere dalla piattaforma erano le basse gobbe dei loro tetti a cupola, con le porte che affondavano nella neve e i lucernari protetti da tettoie prensili. Esili fili di fumo si alzavano da tre dozzine di camini, arricciandosi verso l'alto fino a raggiungere le nubi. Una piccola figura, incappucciata e avvolta in un pesante mantello, girava spargendo sabbia da un sacco sui sentieri fangosi che serpeggiavano tra le abitazioni.
L'equipaggio della Ketty Jay si trovava in uno di quegli edifici. Erano soltanto un altro gruppo di compagni, come quelli prima di loro, e quelli prima ancora. Jez si teneva a distanza da tutti. Sarebbe stato meno doloroso quando se ne sarebbe dovuta andare.
 - I Pirati del Cielo, Chris Wooding

8 commenti:

  1. Mi ha sempre ispirato tantissimo! *__*
    Mia sorella l'ha letto tempo fa, e dice che secondo lei a tratti può risultare un pò pesante, anche se in fondo le è piaciuto...
    Io sono tentatissima, tanto più che l'unico libro che ho letto di Wooding, "Veleno", mi era piaciuto un sacco! ^___^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho finito da poco, e mi è piaciuto molto. Più che pesante, ho trovato un po' di fatica nell'affrontare la parte finale della storia: in sistanza tutti i nodi vengono al pettine, che sembri affrettato o meno... Wooding ha deciso che il libro doveva essere autoconclusivo, che aprisse una nuova serie o meno.
      Ci sono un sacco di rimandi a telefilm o simili: l'equipaggio mi ha ricordato molto quello di Firefly, ese mi metti i pirati che bevono il grog hai già guadagnato dei punti per l'omaggio a Monkey Island XD

      Elimina
  2. MA dove li trovi questi bei libri *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Continuavo a vederlo in libreria, e visto che secoli fa avevo letto (e apprezzato) un romanzo dell'autore ho deciso di prenderlo XD

      Elimina
  3. E' da tanto che lo voglio leggere *_*

    RispondiElimina
  4. Questo mi aspetta da un po' nella mia pila di libri che aspettano soli soletti di essere letti *_* E mi hai fatto venir voglia di andare a salvarlo! *_*

    RispondiElimina