lunedì 14 dicembre 2015

Castelli d'Italia #126

Il castello di Issogne si trova in Valle d'Aosta, e viene nominato per la prima volta in documenti ufficiali nel 1151 (anche se probabilmente è nato come villa romana). Fu proprietà vescovile fino al 1379, quando passò al signore di Verrès Ibleto di Challant, che inziò dei lavori di ristrutturazione ma il castello raggiunse il periodo di massimo splendore nel 1509. Tuttavia, quando nel 1565 Renato di Challant morì senza figli maschi, si scatenò un conflitto ereditario tra i cugini di sua figlia e la famiglia del di lei marito e solo nel 1696 il castello tornò alla famiglia Challant, ma quando essa si estinse fu praticamente abbadonato e spogliato degli arredi, salvo essere comprato nel 1872 dal pittore Vittorio Avondo (che riuscì a recuperare i mobili originari) e lo donò allo Stato italiano nel 1907. Nel 1948 è diventato proprietà della Valle d'Aosta, e oggi è visitabile.


3 commenti:

  1. Sembra davvero molto bello! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'esterno è un po' anonimo, ma gli interni sembrano spettacolari *^*

      Elimina
  2. Adoro visitare i castelli! 💖 Ho partecipato al tag sul Doctor Who, se vuoi dare un'occhiata➡ gattaracinefila.blogspot.it

    RispondiElimina