martedì 21 ottobre 2014

Blogger Love Project #6: Like this, Try This


Sesta tappa del Blogger Love Project. La prima attività della giornata consiste nel consigliare qualcosa in base ad altro: ti è piaciuto X? Allora butta un'occhio su Y.


Nightmare Before Christmas -> Hogfather

Halloween si sta avvicinando, quindi cominciamo Nightmare Before Christmas: suppongo che tutti quanti abbiamo conosciuto - almeno di vista - Jack Skeletron, rappresentante di Halloween che si innamora del Natale e decide di provare a prendere il posto di Babbo Natale.
Se vi piace il concetto di una... rappresentazione antropomorfa che esce dal suo ruolo in generale, e di uno scheletro vestito da Babbo Natale in particolare, fa per voi Hogfather di Terry Pratchett: il libro dove per vari motivi Morte prende il posto dell'Hogfather. È bellissimo, e imho la migliore storia di Natale. Se non ve la sentite di lanciarvi in una lettura in lingua originale si trova ancora sottotitolato in italiano il film in due puntate.

Once Upon a Time -> Fables

La serie televisiva che vede i personaggi Disney delle favole trasportati nel mondo reale, con interessanti retelling e (nella prima serie) il giochetto chi-è-chi. Una serie molto carina, che imho sta facendo un po' fatica a trovare una propria direzione dopo aver concluso il primo filone narrativo.
Ma non tutti sanno che, nelle primissime riunioni che hanno portato alla nascita del telefilm, l'idea era "perchè non adattiamo Fables?" (non il videogioco: la graphic novel di Bill Willingham), ma alla fine non ne fecero niente e le due storie sono assolutamente indipendenti... anche se nella prima serie un po' di somiglianze ci sono.
Fables è una serie stupenda, con i personaggi di favole e filastrocche costretti a vivere nel nostro mondo: è complicata, cattiva, dark, che commuove ma fa anche ridere. Un sacco di personaggi bellissimi, un'ambientazione complessa e ti porta a shippare comes se non ci fosse un domani Biancaneve e il Grande Lupo Cattivo, e a fare il tifo per la Strega non perchè possibile di redenzione ma perchè è così badass che un po' vorresti essere come lei.

La Caduta dei Tre Regni -> Akatsuki no Yona

Una principessa ingenua e viziata, tradimenti, guerra, regni in contrasto, profezie... se tutto questo vi è piaciuto nel libro della Rhodes allora Akatsuki no Yona ha una possibilità di entrare nel vostro cuore, col valore aggiunto che non tutti i colpi di scena sono prevedibili con cinque pagine di anticipo: Yona è la principessa di un regno stile coreano-fantasy-classico, ingenua, egocentrica e superficiale. Quando la realtà entra violentemente nella sua vita la ragazza ha una sola possibilità: crescere, e trovare alleati per salvare il suo regno.
A scelta il manga e l'anime (di cui sono usciti due episodi): io li ho trovati in inglese, ma non dubito sub e scans ci siano anche nella nostra lingua.

Frozen -> La Regina delle Nevi

Sarò sincera: ho trovato Frozen molto carino alla prima visione, ma quando ho provato a riguardarlo mi sono annoiata. Sapendo come va a finire non mi ha trasmesso niente di nuovo, anzi ho iniziato a notare tutti i vari ed eventuali difetti. In particolare come c'entri poco o nulla con la favola di Anderson, e come sia un peccato perchè adesso che la Disney ha fatto questo film nessuno proverà ad adattarla per un bel po' di tempo.
Ma c'è un ma: nel 1957 i russi hanno fatto l'adattamento animato, ed ecco quindi La Regina delle Nevi. Sarò sincerissima: non è un film che ti tiene col fiato sospeso e molta della magia è perduta quando smetti di essere un bambino. Ma è interessante per due motivi: il primo è che si tratta di una trasposizione fedelissima, quasi senza cambi di trama (si possono vedere animati clichè tipici delle fiabe come 'chiedo alla porta di aprirsi per uscire') e secondo... i disegni sono semplicemente deliziosi, e l'animazione è splendida (soprattutto per un film così vecchio).
Ovviamente è rarissimo, ma da un po' qualche anima buona l'ha caricato sul Tubo.

Serie di Percy Jackson -> The Blackwell Pages

Avete amato i discendenti delle divinità greche alle prese con avventure dai classici richiami? Allora fa per voi la serie che riesce ad usare uno spunto simile ma in modo tutto diverso: The Blackwell Pages di K.L. Armstrong e M.A. Marr narra le avventure di un gruppo di ragazzini discendenti sì di divinità, ma quelle nordiche. Ed è Ragnarok che devono affrontare... non una bella cosa, considerando che si tratta dell'unica fine del mondo dove gli dei muoiono. Personalmente la adoro, e mi è piaciuto un sacco la giustificazione data all'età dei protagonisti: le leggende e la profezia sono nate quando a tredici-quattordici anni eri un adulto a tutti gli effetti.

E con questo finisce la mia catena di consigli.

15 commenti:

  1. Frozen non mi è piaciuto alla prima visione e alla seconda l'ho trovato ancora più brutto, oserei dire stupido :/
    In più trovo proprio irritante la storia di questi genitori snaturati che, anziché aiutare la figlioletta a gestire il suo potere, la isolano e rinchiudendola per anni nelle sue stanze.
    Roba da chiamare gli assistenti sociali immediatamente :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Erano confusi: "Mi raccomando, la bambina non deve avere paura del suo potere." "Perfetto, abbiamo capito tutto. La terrorizzeremo."

      Elimina
  2. Segnato, segnato e segnatissimo! Grazie per i consigli, sono davvero intriganti.... :D

    RispondiElimina
  3. Oddio cosa vedono i miei occhi. ''La caduta dei regni'' l'ho visto su youtube tantissime volte e ho sempre desiderato leggerlo.Non credevo l'avessero tradotto!
    Non ci posso credere, mi hai illuminata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ne sono sicura, ma credo che sia uscito anche il secondo. Spero ti piaccia più di quanto è piaciuto a me.

      Elimina
  4. Ero sicurissima che avrei amato i tuoi consigli, e non mi sbagliavo affatto! *___*
    Mi mpegnerò a farne buon uso, soprattutto per quanto riguarda Terry Pratchett col suo "scambio di Natale", e il manga collegato alla "Caduta dei tre regni' (che non ho ancora letto... Ma il manga mi ispira di più! XD)
    Per quanto riguarda "Fables", lo osservo attentamente ogni volta che entro in fumetteria, attratta in stile calamita... Bè, ora so che cosa devo fare, giusto? ;D
    Già che siamo in tema... Ho finito di guardare "Toward the Terra", con i sub in inglese: non so quando riuscirò a trovare il tempo di scrivere un post adeguato, ma intanto ti anticipo il mio verdetto definitivo: bellissimo!!! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hogfather è il mio libro preferito di Pratchett, e sono sempre felice quando qualcuno decide di leggerlo (anche perchè di questo passo in Italia non lo avremo mai) ^-^
      Sono stra-contenta che ti sia piaciuto Toward the Terra: per me è uno degli anime più belli in assoluto, punto. Certo, non credo che avrò mai la forza di riguardarlo, ma spero davvero che prima o poi arrivi una tua recensione *-*

      Elimina
  5. "Fables" devo proprio leggerlo, ormai è assodato.

    Non conoscevo "Loki's wolves" ma sembra piuttosto interessante (oltre ad avere una gran bella copertina) - anche se ormai pure Riordan ha cominciato a dedicarsi anche alla mitologia norrena, mi pare che la prossima serie sarà tutta incentrata su quella.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da un lato bene, altra serie su una mitologia interessante, dall'altro... mi sa tanto che da noi arriverà molto prima quella di Riordan rispetto a quella di Armstrong e Marr :/

      Elimina
    2. Eh, mi sa proprio di sì...

      Elimina
  6. Hogfather era già nella mia wishlist perché sto leggendo tutta la saga di DiscoWorld, ma Fables non lo conoscevo! Grazie per il consiglio perché mi attira moltissimo!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. P.S. Ma Fables è una graphic novel? Perché cercavo su Amazon e ho trovato millemila volumi!

      Elimina
    2. È una graphic novel di diversi volumi e diversi spin off. La pagina di wikipedia italiana è molto ben tenuta e ha tutto ben ordinato per serie :)

      Elimina