lunedì 26 novembre 2018

Un libro per ogni pizza Book TAG

Ho trovato questo tag su L'ennesimo Book Blog e siccome è davvero tanto carino, ho deciso di farlo anche io: come avrete intuito dal titolo, stavolta si tratta di abbinare i libri alle pizze.
Ovviamente se piace anche voi siete automaticamente taggati.

Schiacciatina: Un libro semplice, anche troppo
Thor's Serpent, di K.L. Armstrong e M.A. Mare. Terzo volume di una trilogia per ragazzi basata sui miti nordici che - fino al secondo volume - stavo trovando davvero carina. Poi è arrivato il terzo e ok, capisco che il target non permette dramma, morte e distruzione, però tutti i conflitti vengono risolti davvero in modo basilare e troppo semplice, credo che anche da piccola ci sarei rimasta malissimo.

Margherita: Un libro che va letto almeno una volta nella vita
L'Epopea di Gilgamesh, anonimo. Questo è l'unico libro che credo debba essere letto da tutti coloro che si ritengono lettori, per un semplice motivo: per quello che ne sappiamo, è il primo libro della storia dell'umanità. Non è un trattato, non è un testo religioso, non è un elenco di leggi. È la prima storia, scritta talmente tante volte da essere arrivato a noi incompleto ma con una trama coerente. Leggetelo e amatelo quanto l'ho amato io.

Marinara: Un libro che non si è rivelato essere come pensavi
L'altra figlia, di Annie Ernaux. La lettera dell'autrice alla sorella maggiore mai conosciuta, morta a soli sei anni: pensavo fosse una lettera piena di rimpianto, invece no. Una lettura bella e potente, ma anche triste e per certi versi disturbante. Da affrontare con cognizione di causa.

Capricciosa: Un libro che ti ha dato dei problemi
After, di Anna Todd. Sono stata molto in dubbio su cosa mettere qui, perché avevo davvero l'imbarazzo della scelta. Alla fine ho optato per quello che ritengo essere il libro peggiore che abbia mai letto: scritto malissimo, pessimi personaggi, una relazione che è un'incubo. Bocciato su tutta la linea.

Montanara: Un libro che può essere definito completo
Hogfather, di Terry Pratchett. Uno dei miei libri preferiti di Mondo Disco, e quindi della mia vita: la migliore storia del Natale di sempre. C'è tutto: personaggi meravigliosi, momenti che ti pieghi in due dal ridere, quelli che ti fanno piangere, quelli che ti scaldano il cuore e quelli che ti fanno quasi esultare ad alta voce, tutto nello stile perfetto di Pratchett.
Un libro che non consiglierò mai abbastanza.

Pizza alla nutella: Un libro che trasuda dolcezza
Chi ha paura della volpe cattiva?, di Benjamin Renner. Unica graphic novel di questo tag, è la storia di una volpe che adotta tre pulcini, ed è la cosa più carina ed adorabile che potrete mai leggere. Idealmente per bambini, è una di quelle cose che possono piacere assolutamente a tutti.

Ed eccoci giunti alla fine di questo tag, che oltre a farmi venire voglia di leggere mi ha anche fatto venire fame. Stasera pizza, mi sa.

14 commenti:

  1. Ahahah, questo è il re dei tag!

    RispondiElimina
  2. Come sono felice che l'abbia fatto anche tu *_*

    RispondiElimina
  3. Ma l'ultima graphic novel sembra davvero carinissima!*_* Devo assolutamente segnarmela!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chi ha paura della volpe cattiva? è l’amore *^* recuperala :D

      Elimina
  4. Concordo pienamente per After hahahh

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho appena scopero che uscirà anche il film e ho paura XD

      Elimina
  5. ... ed io non ne ho letto nemmeno uno! Ma sono piuttosto certa che After non sarà tra le letture che affronterò...

    RispondiElimina
  6. Buono davvero questo, in tutti i sensi :D

    Anche sul mio blog ci arriva di sicuro, è deciso ;)

    RispondiElimina
  7. Ma è un tag davvero carinissimo!!!! *_*

    RispondiElimina